Windows: Shutdown computer da remoto

Per effettuare lo shutdown da remoto su un computer con Windows 7 Professional:

Apriamo il prompt dei comandi: Start -> Esegui -> cmd

e digitiamo (vedremo dopo la sintassi del comando):

shutdown /r /m \\ip_pc_remoto /t 120 /c “Il pc sta per essere riavviato. Chiudere e salvare tutti i file in modifica”

Se il risultato ottenuto è un

Accesso negato.(5)

Non allarmiamoci, è normale. La policy di default non permette la gestione dello spegnimento. Dobbiamo quindi accedere al pc remoto (che vogliamo spegnere/riavviare) e cambiare questa policy.

Sul pc remoto andiamo sull’Editor Criteri di gruppo locali:

Start -> Esegui . Nell’are di testo scriviamo: gpedit.msc e poi premiamo Invio

Poi nella maschera che si aprirà navighiamo attraverso:

Configurazione Computer -> Impostazioni di Windows -> Impostazioni sicurezza -> Criteri locali .> Assegnazione diritti utente.

A questo punto sulla destra facciamo doppio click sulla voce Arresto forzato da un sistema remoto

Si aprirà una nuova finestra di Proprietà. Clicchiamo su Aggiungi utente o gruppo

Scrivete quindi nell’area di testo: Everyone

Quindi cliccate su OK.

E’ necessario il riavvio del computer remoto affinchè la modifica abbia effetto.

A questo punto, dalla nostra postazione siamo pronti ad effettuare lo spegnimento o il riavvio della postazione remota.

Apriamo un prompt dei comandi e lanciamo il comando di shutdown che ora spiego:

/r – Riavvia il sistema
/s – Arresta il sistema
/m \\ip_pc_remoto – al posto di ip_pc_remoto va inserito l’ip della macchian remota
/t 120 – Inresisce un ritardo in secondi (opzionale)
/c “commento” – Inserisce un messaggio di comunicazione alle sessioni aperte sulla macchina remota (opzionale)

 

Be Sociable, Share!
Precedente Linux: ridimensionare partizione con parted Successivo Ubuntu aumento risoluzione schermo su VirtualBox

Lascia un commento

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.